Organismo per la composizione della crisi da sovraindebitamento

AVVISO: al via la procedura di selezione di nuovi Gestori della crisi 

Il 6 giugno 2022 si apre in Camera Arbitrale di Milano la nuova selezione pubblica per esperti Gestori della crisi da sovraindebitamento.
I soggetti in possesso di una specifica formazione giuridica ed economica e con una concreta esperienza di gestione e pianificazione economico-finanziaria, possono presentare la propria candidatura.
Non è possibile presentare candidature per il ruolo di Gestore della Crisi al di fuori delle selezioni pubbliche.
Clicca qui per informazioni sull'iscrizione.

La Camera di commercio di Sondrio è associata all'Organismo per la Composizione delle Crisi da sovraindebitamento e per la liquidazione del patrimonio (OCC) delle Camere di Commercio di Como-Lecco, Cremona, Milano-Monza Brianza-Lodi, Pavia, Sondrio e Varese, iscritto al n. 80 del Registro degli Organismi tenuto dal Ministero della Giustizia.

Il Referente dell'Organismo n. 80 (come definito all’art. 2, comma 1, lett. i del D.M. 202/2014) è unico per tutte le Camere di commercio aderenti ed è individuato nel Dott. Rinaldo Sali, Dirigente di Camera Arbitrale. Presso ciascuna Camera di Commercio aderente è istituita una Segreteria territoriale.

Cosa si intende per sovraindebitamento

La legge definisce il sovraindebitamento come “una situazione di perdurante squilibrio tra le obbligazioni assunte e il patrimonio prontamente liquidabile per farvi fronte, che determina la rilevante difficoltà di adempiere le proprie obbligazioni, ovvero la definitiva incapacità di adempierle regolarmente”.

Che cos'è e cosa fa l'OCC

L’organismo di composizione della crisi è un ente terzo, imparziale e indipendente al quale ciascun debitore, tra quelli legittimati, può rivolgersi al fine far fronte all’esposizione debitoria con i propri creditori.

L’OCC riceve le domande di avvio del procedimento e, valutato il rispetto dei presupposti normativi, nomina un professionista (“Gestore della crisi”) che, a seguito di esame della documentazione prodotta, assisterà il debitore nella ristrutturazione dei debiti e conseguente soddisfazione dei crediti.
Il procedimento si può concludere con un accordo di composizione della crisi, un piano del consumatore o con la liquidazione del patrimonio del debitore.

Con la legge  18 dicembre 2020 n. 176 è stata introdotta l'esdebitazione dell'incapiente (art. 14 quaterdecies della L. 3/2012).

Regolamento e procedura

Consulta il regolamento di autodisciplina e il tariffario dell’OCC n. 80 e scarica il modulo di domanda.
La procedura può essere avviata tramite apposito portale online o deposito cartaceo.

Informazioni

Per informazioni rivolgersi alla Segreteria della Camera di commercio competente per territorio (individuata nella residenza del debitore o sede dell'impresa).

Contatti della Segreteria di Sondrio:
Responsabile Paola Leoncelli
Tel. 0342- 527225.243
e-mail: occ@so.camcom.it

Ultimo aggiornamento 01/06/2022