Pulizia, disinfezione, disinfestazione, derattizzazione e sanificazione

Cosa sono

Sono attività di pulizia tutte le attività che riguardano il complesso di procedimenti ed operazioni atti a rimuovere polveri, materiale non desiderato o sporcizia da superfici, oggetti, ambienti confinati ed aree di pertinenza.

Sono attività di disinfezione tutte le attività che riguardano il complesso di procedimenti ed operazioni atti a rendere sani determinati ambienti confinati ed aree di pertinenza mediante la distruzione od inattivazione di microrganismi patogeni.

Sono attività di disinfestazione tutte le attività che riguardano il complesso di procedimenti ed operazioni atti a distruggere piccoli animali, in particolare antropodi, sia perchè parassiti, vettori o riserve di agenti infetti sia perchè molesti e specie vegetali non desiderate. La disinfestazione può essere integrale se rivolta a tutte le specie infestanti ovvero mirata se rivolta a singola specie.

Sono attività di derattizzazione tutte quelle attività che riguardano il complesso di procedimenti ed operazioni di disinfestazione, atti a determinare o la distruzione completa oppure la riduzione del numero della popolazione dei ratti o dei topi al di sotto di una certa soglia.

Sono attività di sanificazione tutte quelle attività che riguardano il complesso di procedimenti ed operazioni atti a rendere sani determinanti ambienti mediante l’attività di pulizia e/o disinfezione e/o di disinfestazione ovvero mediante il controllo ed il miglioramento delle condizioni del microclima per quanto riguarda la temperatura, l’umidità e la ventilazione ovvero per quanto riguarda l’illuminazione ed il rumore.

Come avviare l'attività

Per intraprendere l'attività di  pulizia, disinfezione, disinfestazione, derattizzazione e/o sanificazione l'impresa deve presentare per via telematica all'ufficio del Registro delle imprese apposita Segnalazione Certificata di Inizio Attività (SCIA).

Soggetti abilitati

L'esercizio delle attività è subordinato al possesso da parte dell'imprenditore dei requisiti di onorabilità di cui all'art. 2 della legge 25 gennaio 1994 n. 82, nonché dei requisiti economico-finanziari di cui all'art. 2 del D.M. 7 luglio 1997 n. 274 da parte dell'impresa.

Per le sole attività di disinfestazione, derattizzazione e sanificazione, l’imprenditore (o un responsabile tecnico preposto al loro esercizio) deve essere in possesso dei requisiti tecnico-professionali di cui al citato art. 2 della L. 82/94.

Avvertenze

L'Agenzia delle Entrate -  Direzione regionale della Lombardia - con interpello n. 3496 del 13 ottobre 2015 ha chiarito che la tassa di concessione governativa non è dovuta per le SCIA e per la nomina di responsabile tecnico per le SCIA per l'attività di pulizia, disinfezione, disinfestazione, derattizzazione e/o sanificazione, nonché per la nomina di responsabile tecnico, ove prevista.

Non trovano pertanto applicazione e devono intendersi superate le indicazioni presenti nel prontuario che ne prevede il pagamento.

Istruzioni

I contenuti del PRONTUARIO IMPRESE DI PULIZIA, DISINFEZIONE, DISINFESTAZIONE, DERATTIZZAZIONE E SANIFICAZIONE, organizzati in schede informative e schede di approfondimento per la compilazione delle pratiche, sono disponibili all’interno del nuovo strumento di assistenza online SARI - Supporto Specialistico Registro Imprese.

Ultimo aggiornamento 12/07/2021