Centri tecnici tachigrafi digitali - rinnovo autorizzazione

Ai sensi del decreto del Ministro dello Sviluppo Economico 10 agosto 2007, ai fini del rinnovo annuale, il centro tecnico deve pagare i prescritti diritti di segreteria (185,00 € tramite PagoPA: inviare la domanda ed attendere l'Avviso di pagamento con dati del richiedente e modalità di versamento) e presentare alla Camera di commercio competente una autodichiarazione, sottoscritta dal titolare e dal responsabile tecnico, sulla permanenza dei requisiti richiesti per l'autorizzazione.
La dichiarazione non deve essere anteriore a trenta giorni prima della data di scadenza e deve essere completa degli allegati indicati in calce al modello.

Se l'autodichiarazione non è sottoscritta con firma digitale, deve essere allegata la copia fotostatica, non autenticata, di un documento di identità del titolare e del responsabile tecnico.

Sul sito Metrologia Legale sono disponibili i modelli da utilizzare a seconda della casistica d'interesse (rinnovo per autorizzazione ad operare sui tachigrafi digitali ovvero ad operare sui tachigrafi digitali e intelligenti).

Il pagamento dei diritti di segreteria pari a 185,00 euro può essere effettuato generando autonomamente l'avviso PagoPA con il modulo SIPA.

L'autodichiarazione e la documentazione prevista dal modello ministeriale deve essere presentata esclusivamente per posta elettronica certificata all'indirizzo cciaa@so.legalmail.camcom.it​.

Per gli aggiornamenti si invitano i centri tecnici interessati a consultare la pagina del sito di Unioncamere per acquisire tutte le informazioni al riguardo e la circolare del Ministero sulle modalità di rinnovo e/o estensione delle autorizzazioni. 

Informativa privacy

Ultimo aggiornamento 28/03/2022

Riferimenti Servizio metrico