Carnet ATA

Avviso

In considerazione dell'attuale stato di guerra tra Federazione russa e Ucraina e in attesa di conoscere nel dettaglio le sanzioni che saranno adottate dall'Unione Europea, è sospeso, in via preventiva e temporanea, il rilascio dei carnet ATA per merci destinate nei Paesi in questione.
Per quanto riguarda i documenti per l’estero rilasciati dalla Camera di Commercio, non vi è attualmente un divieto generale sull'esportazione e, pertanto, non vi sono restrizioni nel rilascio di certificati di origine, visti e attestati per operazioni dirette verso la Federazione russa. Tuttavia è necessario integrare le pratiche di richiesta di documenti per l'export con una specifica dichiarazione che evidenzi che:

  • i beni in esportazione verso la Federazione Russa non rientrino tra quelli assoggettati alle restrizioni all’esportazione, secondo le disposizioni previste dalla normativa dell’Unione Europea;
  • i soggetti destinatari di tali beni non rientrino tra quelli designati dalla normativa dell’Unione Europea quali destinatari di sanzioni.

Di seguito è disponibile un facsimile della dichiarazione richiesta, da riportare su carta intestata dell'impresa. 
Informazioni ed aggiornamenti sulle limitazioni agli scambi in vigore sono disponibili sul portale Worldpass.

Che cos'è il Carnet ATA

Il Carnet ATA (Admission Temporaire – Temporary Admission) è un documento doganale che consente l'esportazione temporanea verso i paesi aderenti alla convenzione ATA (vedi lista) di merci destinate a fiere e mostre, materiale professionale e campioni commerciali, senza il pagamento alla frontiera di dazi e imposte.
Il Carnet può essere rilasciato a persone fisiche, giuridiche o enti morali che abbiano la propria residenza o sede in Italia. La richiesta deve essere presentata alla Camera di Commercio della provincia nella quale l'impresa risulta iscritta o dove il professionista esercita la propria attività, oppure dove la persona fisica risiede.

Tempistiche, tipologie e costi

Il Carnet ATA viene rilasciato entro tre giorni lavorativi successivi alla presentazione della domanda (fatti salvi gli ulteriori tempi connessi al rilascio della polizza assicurativa, ove prevista).

Sono disponibili due tipologie di Carnet:

CARNET ATA BASE

  • contiene una dotazione minima di fogli, necessari per effettuare due soli viaggi all'estero (2 fogli esportazione, 2 fogli reimportazione, 2 fogli importazione, 2 fogli riesportazione, 4 fogli transito);
  • non permette l'integrazione di fogli supplementari.
  • una volta esauriti i fogli in dotazione non può più essere utilizzato, indipendentemente dalla data di scadenza.
  • Il Carnet ATA base ha un costo di 85,40€ (70,00€ + Iva)*.

CARNET ATA STANDARD

  • contiene una dotazione iniziale di fogli per 4 viaggi, 
  • permette l'integrazione di fogli aggiuntivi, consentendo di effettuare un numero illimitato di viaggi nell'arco di validità del documento.
  • Il Carnet ATA standard ha un costo di 122,00€ (100,00€ + Iva) + 1,22€ (1,00€ + Iva) per ciascun foglio supplementare*.

*Le tariffe di cessione dei Carnet ATA agli operatori sono state adeguate a partire dal 1° gennaio 2022 come da indicazioni pervenute da Unioncamere.

Per ulteriori informazioni sui modelli di Carnet, è possibile consultare la Brochure Carnet ATA, a cura di Unioncamere.

Garanzia assicurativa

Il rilascio del Carnet ATA è subordinato alla presentazione, da parte del richiedente, di una garanzia, che consiste, a seconda dei casi:

  • nel pagamento di un premio di assicurazione (procedura semplificata), da effettuarsi tramite bonifico bancario alle seguenti coordinate:
    • CREDITO VALTELLINESE
      iban IT80O0521611010000000020400
    • BANCA POPOLARE
      iban IT14Q0569611000000020400X30
    • INTESA SAN PAOLO
      iban IT24T0306911010000015400157
      intestate a Sergio Schena - Assicurazioni Raccolta Premi, specificando l'intestatario della polizza (il richiedente del carnet) e la causale "Richiesta carnet ATA".
  • nella stipula di un'apposita polizza cauzionale Assitalia (procedura standard), da produrre in originale all'atto del ritiro del Carnet.

Procedura semplificata 

Il pagamento del premio tramite bonifico bancario è ammesso esclusivamente per le imprese iscritte presso il Registro Imprese di Sondrio, in caso di esportazione temporanea di merci varie, qualora il valore delle merci relative a uno o più carnet rilasciati nel corso dell'anno solare non superi l'importo complessivo di € 150.000,00.
Il premio dovuto è pari allo 0,50% del valore complessivo delle merci, più l'imposta prevista per legge (tasso comprensivo d'imposta 0,5625%, con arrotondamenti come da tabella che segue).

Se la merce ha un valore non superiore a € 10.000,00 è dovuto un premio minimo di € 56,00 (€ 50,00 + imposte al tasso del 12,5%, con arrotondamento per difetto all’unità di euro).

Procedura standard 

Devono invece rivolgersi direttamente alla società di assicurazione per il rilascio della polizza, previa compilazione dell'apposito modulo vistato dalla Camera di Commercio:

  1. le imprese iscritte presso il Registro Imprese di Sondrio che superino durante un anno solare, con il rilascio di uno o più Carnet, la soglia di € 150.000,00;
  2. le imprese plurilocalizzate (che hanno cioè unità locali in più province);
  3. i soggetti non iscritti nel Registro delle imprese;
  4. i soggetti che esportino temporaneamente prodotti orafi.

Per l'esportazione di merci varie, il premio dovuto è pari allo 0,50% del valore complessivo delle merci, più l'imposta prevista per legge (tasso comprensivo d'imposta 0,5625%, con arrotondamenti come da tabella che segue).

In caso di esportazione di prodotti orafi, il premio assicurativo è pari allo 0,2812% sulla metà del valore delle merci, con un premio minimo annuo di € 56,00 (€ 50,00 + imposte al tasso del 12,5%, con arrotondamento come da tabella che segue). Fino ad un ammontare complessivo di € 200.000,00 di valore assicurato e di € 400.000,00 di valore merce per uno o più carnet rilasciati, la polizza viene rilasciata in automatico dietro semplice presentazione dell'apposita richiesta. 

All'atto del ritiro del Carnet, occorre produrre l'originale della polizza stipulata. I tempi di rilascio della polizza vanno concordati con l'INA-Assitalia.

TABELLA ARROTONDAMENTI (per premi oltre il minimo)
DECIMALI PREMIO CALCOLATOPREMIO ARROTONDATOESEMPIO
da 00a 25per difetto all’unità di euro inferiorePremio calcolato: € 78,24
Premio arrotondato: € 78,00
da 26a 50per eccesso ai 50 centesimi superioriPremio calcolato: € 78,32
Premio arrotondato: € 78,50
da 51a 75per difetto ai 50 centesimi inferioriPremio calcolato: € 78,62
Premio arrotondato: € 78,50
da 76a 99per eccesso all’unità di euro superiorePremio calcolato: € 78,85
Premio arrotondato: € 79,00
  • apposito modulo di domanda (disponibili in fondo alla pagina), debitamente compilato e sottoscritto, completo della lista dettagliata delle merci redatta seguendo scrupolosamente la suddivisione riportata nel relativo schema (vedi sotto);
  • attestazione di avvenuto bonifico sul conto corrente bancario del premio assicurativo (procedura semplificata) o richiesta di polizza in originale (procedura standard).

Il ritiro del Carnet può essere effettuato esclusivamente presso la sede di Sondrio.

Riferimenti:
U.O. ANAGRAFE CAMERALE
SEDE DI SONDRIO
tel 0342 527111
email: commercio.estero@so.camcom.it
PEC: registro.imprese@so.legalmail.camcom.it
SEDE DI DUBINO
tel 0342 687158
email: dubino@so.camcom.it

Ultimo aggiornamento 17/03/2022