telefono  0342 527111     PEC cciaa@so.legalmail.camcom.it   

     

Cert'O

Che cos'è Cert'o

Cert'O è il servizio a disposizione degli utilizzatori di certificati di origine per l’invio telematico delle loro richieste.

La compilazione del documento avviene attraverso una procedura informatica, al termine della quale i dati del certificato e i documenti da allegare per consentire l'istruttoria da parte della Camera di Commercio vengono trasmessi allo sportello telematico camerale. Sulla base di quanto ricevuto, la Camera di Commercio effettua l'istruttoria e produce il documento.

In attesa dell’attivazione del servizio di stampa in azienda, che consentirà alle imprese aderenti la possibilità di stampare il documento direttamente presso i propri uffici, il certificato di origine deve comunque essere ritirato presso gli sportelli, anche tramite un incaricato. L'utilizzo della modalità telematica, anche se limitata alla sola fase di richiesta, permette comunque:

  • di evitare attese agli sportelli;
  • di monitorare le richieste attraverso il proprio pc;
  • di ricevere un controllo preventivo sulla corretta compilazione della domanda da parte dell'ufficio, evitando così il rischio di presentarsi allo sportello e di vedersi respingere la pratica;
  • al legale rappresentante, di firmare i documenti richiesti, anche se fisicamente distante dall'azienda, attraverso l'utilizzo della firma digitale.

Come attivare il servizio

Per usufruire del servizio che consente di richiedere telematicamente i certificati di origine sono necessarie alcune operazioni preliminari.

1. Firma digitale

Il legale rappresentante (o il procuratore con poteri di firma per documenti per l'estero) deve dotarsi, se non già in possesso, di un dispositivo di firma digitale.

2. Registrazione al servizio Telemaco

Per la registrazione (gratuita) occorre:

  • accedere alla procedura di registrazione dal link www.registroimprese.it/registrazione;
  • selezionare il profilo “Telemaco - Consultazione + Invio Pratiche + Richiesta Certificati”;
  • inserire i dati anagrafici della persona fisica che, al termine della procedura, firmerà digitalmente il contratto di adesione e l’indirizzo e-mail al quale saranno inviate le credenziali per l'accesso al servizio;
  • alla schermata successiva, inserire i dati dell’impresa, che saranno utilizzati per la fatturazione;
  • alla schermata successiva, scaricare il pdf del contratto di adesione, che dovrà essere firmato digitalmente e ricaricato (in formato .pdf.p7m), cliccando poi su invia.

Entro 48 ore si riceverà all’indirizzo specificato un’email con user-id e password da personalizzare al primo accesso.

3. Conferma dei dati per l’invio online delle pratiche

Per accedere agli Sportelli Telematici dei Servizi E-Gov occorre completare la registrazione come segue:

Si tratta di un'operazione da effettuare una tantum al momento del primo accesso allo Sportello per l'invio di una pratica. Tale operazione, invece, va eseguita in seguito solo per modificare i dati già registrati.

Come costituire il prepagato

Per poter effettuare richieste tramite lo sportello telematico è necessario caricare il conto prepagato come segue:

  • accedere all’AREA UTENTE http://www.registroimprese.it/area-utente;
  • effettuare il LOGIN inserendo user-id e password (create precedentemente);
  • attivare la funzione “Saldo e versamento” e valorizzare l'importo che si intende caricare, ricordando che per il servizio “Certificazioni per l’estero” occorre alimentare la sola voce DIRITTI (e non la voce Tariffa) per il pagamento dei diritti di segreteria.

Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito o, per i titolari di un conto Unicredit, con addebito su conto corrente. E’ altresì possibile utilizzare il servizio di Infocamere, denominato IConto (https://www.iconto.infocamere.it/), un conto online gratuito che può essere caricato tramite bonifico online.

Come richiedere il certificato di origine

Per richiedere il certificato d'origine occorre:

In sintesi, le operazioni da effettuare sono le seguenti:

  • attivare la voce CREA MODELLO ed inserire gli identificativi dell'impresa e il tipo di pratica telematica “Certificato di Origine”;
  • compilare il modello base, scaricarlo e firmarlo digitalmente;
  • attivare la voce NUOVA e creare la pratica di richiesta, allegando la documentazione necessaria ed inserendo eventuali annotazioni;
  • inviare la pratica, selezionando la sede (Sondrio o Dubino) prescelta per il ritiro;
  • consultare alla voce INVIATE lo stato di avanzamento dell'istruttoria della pratica (lo stato pratica "Chiusa con esito positivo" evidenzia che il certificato richiesto può essere ritirato).

Documentazione

Manuale Certificati di origine Utente Telemaco