Sostenibilità ambientale: vidimazione virtuale dei formulari

Nell’ambito del processo, avviato dal recepimento delle Direttive europee, verso la costituzione di un Registro elettronico dei rifiuti, l’incontro si pone l’obiettivo di presentare i primi passi verso la digitalizzazione degli adempimenti ambientali, con il superamento della vidimazione fisica del formulario di identificazione del rifiuto, attraverso l’applicazione Vi.Vi.Fir che consente la vidimazione digitale (vivifir.ecocamere.it). 
Nel corso dell’evento si fornisce un quadro, sintetico ed operativo, sullo stato dell’arte della normativa vigente, con particolare riferimento al Registro elettronico nazionale dei rifiuti, a partire dalla Direttiva UE 851/2018 e dal suo recepimento nell’ordinamento nazionale con il D.lgs. 116/2020. 
In questo contesto sarà utile tracciare l’attività di sperimentazione avviata dal Ministero della Transizione Ecologica e dall’Albo Nazionale Gestori Ambientali, attraverso la realizzazione di un prototipo di alcune delle funzionalità del Registro elettronico nazionale e dell’interoperabilità con i sistemi gestionali in uso alle aziende. A completamento verrà illustrato il ruolo che svolge il sistema camerale, a partire dal MUD passando dall’accesso ai dati dell’Albo per arrivare alla collaborazione nell’ambito del prototipo.

Programma*

  • Registro elettronico nazionale dei rifiuti: contesto normativo europeo e nazionale
  • Primi esempi di digitalizzazione degli adempimenti ambientali: vidimazione digitale dei formulari
  • Illustrazione del funzionamento del servizio Vi.Vi.Fir
  • Sperimentazione del Registro elettronico nazionale 
  • Ruolo e il coinvolgimento delle Camere di commercio nella tracciabilità dei rifiuti

* Il programma è basato sullo stato dell’arte del settore alla data attuale ed è quindi suscettibile di evoluzioni e cambiamenti

Durata

1h 30’ + Domande&Risposte
A cura di Marco Botteri, Ecocerved

Iscriviti qui

19
Ottobre
2021
9:30