Conflitto Russia-Ucraina: disposizioni per i documenti per l'export

Pubblicato il Sab, 30/4/2022 - 14:20

In considerazione dell'attuale stato di guerra tra Federazione russa e Ucraina e in attesa di conoscere nel dettaglio le sanzioni che saranno adottate dall'Unione Europea, è sospeso, in via preventiva e temporanea, il rilascio dei carnet ATA per merci destinate nei Paesi in questione.

Per quanto riguarda i documenti per l’estero rilasciati dalla Camera di Commercio, non vi è attualmente un divieto generale sull'esportazione e, pertanto, non vi sono restrizioni nel rilascio di certificati di origine, visti e attestati per operazioni dirette verso la Federazione russa. Tuttavia è necessario integrare le pratiche di richiesta di documenti per l'export con una specifica dichiarazione che evidenzi che:

  • i beni in esportazione verso la Federazione Russa non rientrino tra quelli assoggettati alle restrizioni all’esportazione, secondo le disposizioni previste dalla normativa dell’Unione Europea;
  • i soggetti destinatari di tali beni non rientrino tra quelli designati dalla normativa dell’Unione Europea quali destinatari di sanzioni.

Di seguito è disponibile un facsimile della dichiarazione richiesta, da riportare su carta intestata dell'impresa. 

Informazioni ed aggiornamenti sulle limitazioni agli scambi in vigore sono disponibili sul portale Worldpass.