telefono  0342 527111     PEC cciaa@so.legalmail.camcom.it   

     

al servizio delle imprese
Marchio Valtellina

Economia Circolare: finanziamenti per le imprese

Lunedì 1 luglio - ore 15.00 - PRESENTAZIONE BANDO

La Camera di Commercio di Sondrio sostiene l’innovazione d’impresa nella direzione dell’economia circolare.

L’iniziativa è condivisa con le camere di commercio lombarde e con Regione Lombardia e si pone l’obiettivo di favorire la transizione delle piccole e medie imprese verso il modello dell’economia circolare, la riqualificazione dei settori e delle filiere e il riposizionamento competitivo dei comparti rispetto ai mercati, attraverso il sostegno a:

  • progetti che promuovono il riuso e l’utilizzo di materiali riciclati, prodotti e sottoprodotti o residui derivanti dai cicli produttivi in alternativa alle materie prime vergini, riduzione della produzione dei rifiuti;

  • Eco-design: progetti che tengono conto dell’intero ciclo di vita del prodotto secondo la metodologia “Life Cycle Assessment” (LCA).

Il progetto prevede una dotazione complessiva a livello regionale di 2 milioni di euro destinati all’erogazione di contributi alle imprese e si articola in 3 fasi.

Nella prima fase, che prende avvio il prossimo 1° luglio, le imprese potranno candidare, sia individualmente che in aggregazione, idee progettuali che saranno valutate da un comitato ai fini dell’assegnazione di un voucher a totale copertura delle spese di progettazione dell’intervento, fino all’importo massimo di € 20.000.

Successivamente, entro fine anno, le imprese potranno candidare specifici progetti che potranno beneficiare di un contributo che potrà raggiungere l’importo massimo di € 80.000.

Gli ambiti di azione della misura possono essere associati a tutte le fasi del ciclo di vita della produzione e/o commercializzazione di prodotti e servizi: l’approvvigionamento, il design, la produzione, la distribuzione, il consumo, la raccolta e il riciclo. Queste fasi possono riguardare sia la singola impresa, sia l’intero sistema produttivo, andando ad abilitare la progettazione e la gestione di filiere integrate e rendendo possibile anche la simbiosi industriale, cioè l’interazione tra diversi stabilimenti industriali per massimizzare il riutilizzo di risorse normalmente considerate come scarti.

Lunedì 1 luglio, alle ore 15,00 presso la Sala “Glicine” della Camera di Commercio di Sondrio, è programmato un incontro di presentazione dell’iniziativa, in collaborazione con Unioncamere Lombardia.

Con Economia circolare si definisce un sistema economico pensato per potersi rigenerare da solo garantendo dunque anche la sua ecosostenibilità. Secondo la definizione della Ellen MacArthur Foundation, l’economia circolare è pensata per potersi rigenerare da sola e si basa su un nuovo modello in cui tutte le fasi di produzione e/o commercializzazione di prodotti e servizi utilizzano tutte le opportunità per limitare l’apporto di materia ed energia in ingresso e di minimizzare scarti e perdite, ponendo attenzione alla prevenzione delle esternalità ambientali negative e alla realizzazione di nuovo valore sociale e territoriale.

Con questa iniziativa affrontiamo per la prima volta il tema dell’economia circolare, commenta la presidente Loretta Credaro, un tema che richiama il concetto di sostenibilità, cioè l’attenzione alle generazioni future. E’ una bella iniziativa, a cui auspico che le nostre imprese aderiscano e a cui ritengo ne potranno seguire di ulteriori.

Per informazioni è possibile contattare l’Unità Operativa “Progetti di incentivazione e sostegno” (0342/527263 – promozione@so.camcom.it) o visitare il sito camerale http://www.so.camcom.gov.it/bando2019-6.


 


 

COMUNICATO STAMPA N. 16
28/06/2019